+39 0789 709876
Via Nazionale, 114, 07020 Palau SS
info@portofaro.it

DAL 1985

per soddisfare i nostri clienti

TARIFFARIO PER LA GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DI CONDOMINIO

 

Specifichiamo di seguito tutte le informazioni relative al tariffario per la gestione e l’amministrazione di un condominio.

Per qualsiasi esigenza di chiarimento o per sottoporre specifiche esigenze siamo disponibili a dare informazioni e precisazioni.

Sarà pertanto nostra cura dare un riscontro nel più breve tempo possibile.

Espandi per leggere tutto

Art.1 – OGGETTO DEL TARIFFARIO Il presente tariffario determina i compensi ed i rimborsi spettanti allo studio per le prestazioni professionali di seguito riportate. Si intende accettato all’atto della nomina o rinnovo dell’incarico.

Art.2 – OBBLIGATORIETA’ Lo studio applicherà il presente tariffario che ha validità per tutta la durata del mandato conferito e si intende tacitamente rinnovato ove non intervengano variazioni o adeguamenti, anche normativi, che saranno applicabili solo dopo l’avvenuta comunicazione.

Art.3 – DETERMINAZIONE E LIQUIDAZIONE DELLE COMPETENZE Le competenze ed i rimborsi sono determinati dal presente tariffario e divengono esigibili con scadenza semestrale posticipata (e/o comunque al completamento della prestazione a cui fanno riferimento).

Art.4 – INTERRUZIONE DELL’INCARICO In caso di dimissioni o revoca, spettano il rimborso delle spese sostenute e le competenze in proporzione al periodo che va dall’inizio dell’esercizio finanziario fino al giorno delle dimissioni o revoca assembleare/giudiziale. In caso di revoca senza giusta causa prima della fine del mandato, spettano interamente le competenze annuali.

Art.5 – DETERMINAZIONE DELLE PRESTAZIONI Le prestazioni professionali dello studio si suddividono in prestazioni ordinarie e prestazioni straordinarie.

Art.6 – PRESTAZIONI ORDINARIE Le prestazioni ordinarie, come previste dagli articoli del Codice Civile e delle altre norme, in sintesi, sono le seguenti: Convocare e tenere l’Assemblea Ordinaria annuale, (inizio entro le ore 18.30); all’avviso di convocazione vengono allegati il rendiconto e riparto del consuntivo e preventivo annuo di gestione; Esecuzione di provvedimenti giudiziari e amministrativi; Esecuzione delle deliberazioni assembleari in materia ordinaria; Disciplinare l’uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi comuni; Erogazione delle spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni e per l’esercizio dei servizi comuni; Compimento degli atti conservativi relativi alle parti comuni dell’edificio; Cura dei rapporti con i fornitori ed eventuali dipendenti del Condominio; Cura di rapporti con la pubblica amministrazione per problemi inerenti la gestione ordinaria; Conservazione di tutta la documentazione inerente alla propria gestione; Accessi in condominio per lo svolgimento delle attività connesse alla gestione ordinaria;

Art.7 – COMPENSI PER PRESTAZIONI ORDINARIE L’onorario per l’amministrazione è quello indicato nel verbale di nomina o rinnovo.

Art.8 – PRESTAZIONI STRAORDINARIE Assemblea straordinaria o successiva ordinaria per mancata costituzione € 100,00 Riunione di Consiglio di Condominio o Commissioni lavori e/o tecniche € 50,00 Passaggio di consegne tra amministratori od impostazione contabile nuovo Condominio € 150,00 Redazione e stipula di contratti d’appalto straordinari € 150,00 Formulazione lettere, e-mail con fornitori, pubblici uffici, proprietà contigue, ecc. € 10,00

Art.9 – PRATICHE PERSONALI (vedi nota 1) Sollecito di pagamento, raccomandata o e-mail, escluso spese postali (all’insolvente) € 20,00 Suddivisione spese per subentro cond./cond. – inq./inq. – cond./inq. € 30,00 Riparto spese tra proprietà ed inquilino (al proprietario) € 30,00 Dichiarazione di avvenuto saldo delle spese condominiali per stipula atto notarile € 20,00 Formazione registro di anagrafe condominiale e per eventuali successive modifiche € 5,00 Corrispondenza e lettera di invio a richieste scritte, anche via e-mail, (in rapporto alla complessità) da addebitare al richiedente da € 5,00 ad € 50,00 Istruzione pratica ed assistenza del legale per recupero crediti da condomini morosi € 100,00 ;

Art.10 – COMPENSI A VACAZIONE La vacazione è di un’ora o frazione superiore a 30 minuti (si applica il 50% dell’importo orario per tempi inferiori ai 30 minuti) La vacazione dell’amministratore è fissata in €/h 40,00 . Sono compensati a vacazione: a) Visure amministrative catastali, comprese richieste e ritiro certificazioni; b) Convegni e/o espletamento pratiche presso pubbliche amministrazioni (Comune, Provincia, polizia, carabinieri, ecc.), nonché comparizioni in giudizio per contenziosi; c) Qualora non vengano deliberati lavori straordinari dall’assemblea condominiale, i sopralluoghi con tecnici e/o imprese, ditte ecc. per ricerca preventivi, comparazione ed esame degli stessi; d) Svolgimento indagini per rintracciare i condomini non più reperibili al precedente recapito e la ricerca di dati ai fini della redazione anagrafe condominiale; e) Risoluzione di vertenze fra condomini ed in particolare per ricerca guasti e danni da acqua condotta.

Art.11 – COMPENSI A PERCENTUALE Per lavori straordinari deliberati o ratificati dall’assemblea (richiesta di preventivi, assistenza amministrativa, rapporti con professionisti, redazione di preventivi e richiesta rate condominiali straordinarie, consuntivi): – Si applica il 3% sugli importi imponibili deliberati, con un minimo di € 100;

ART.12 – RIMBORSO SPESE Sia per le prestazioni ordinarie che per quelle straordinarie: bolli postali, marche da bollo, spese vive e copisteria come da pezze giustificative: – fotocopie € 0,15 per ogni facciata formato A4, buste e postalizzazione € 0,25/cad.; spese generali di studio a forfait (cancelleria, segreteria, telefoniche, ecc.): – il 10% annuo dell’imponibile compenso ordinario amministratore, con un compenso minimo di € 50;

ART.13 – ADEMPIMENTI FISCALI Compilazione e versamento mod.F24 per compensi soggetti a ritenute d’acconto, cadauno € 5,00 Predisposizione documentazione per dichiarazione fornitori (quadro AC), da € 40 ad € 60,00 Gestione pratiche benefici fiscali di Legge, redazione delle certificazioni ed invio ai Condomini: a certificazione elaborata € 10,00 L’elaborazione del mod.770 (€ 120,00), invio telematico (€ 20,00) la certificazione per lavoro autonomo (€ 10,00/cad.) verrà curata da un consulente del lavoro con onorario da corrispondere a parte; Comunicazione spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico all’Agenzia delle Entrate (quota fissa € 50,00 più € 2,00 a soggetto) verrà curata da un consulente del lavoro con onorario da corrispondere a parte.

Il conferimento del mandato per l’amministrazione del condominio costituisce accettazione da parte dei condòmini ed autorizzazione da parte dell’assemblea all’inserimento nei rendiconti annuali della voce “spese personali” in cui saranno addebitate direttamente al condomino interessato le spese allo stesso riferibili.

Valutazione con metodo di calcolo per unità immobiliare:

Un valore nazionale indicativo della reale prestazione, può essere mediamente considerato per cad. unità immobiliare non inferiore a120-150 €/annuali, cui aggiungere spese ed oneri di legge in precedenza elencate

Dall’esame di tutti i vari metodi indicati, si può quindi osservare che, indicativamente e mediamente, l’onere annuale di amministrazione di un’unità immobiliare in condominio corrisponde a:

  • l’impegno orario di lavoro per cadauna unità immobiliare è di circa 2,5 ore/anno;
  • il costo medio a persona operativa di uno studio è di circa 50-60 €/ora più una quota percentuale di utili aziendali, oltre a rimborsi spese ed oneri di legge;
  • il costo medio annuale di amministrazione di un’unità immobiliare non può essere inferiore ad 120-150 € oltre a rimborsi spese ed oneri di legge.

Desideri vendere, affittare o far gestire il tuo immobile? Desideri Acquistare o affittare un immobile? Contattaci ti aiuteremo a raggiungere il tuo obiettivo.

Dicono di Noi

grazie a tutti per averci inviato i vostri apprezzamenti.